background

“Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest'ultimo non preservo me stesso”. José Ortega y Gasset

altro

Rispettando le normative...nel rispetto dell'ambiente!

ZERO TONER
Tutte le aziende sono tenute a trattare, in modo specifico, i prodotti obsoleti od esausti; le normative ed i controlli stanno diventando più stringenti e non è più sufficiente disfarsene, ma occorre conservare la dovuta documentazione come prova di un trattamento a norma di legge.

La Classificazione dei Rifiuti
Tutti i rifiuti sono classificati in due grandi categorie:
1. Rifiuti Urbani: Sono i rifiuti prodotti da utenze urbane (i cittadini, le famiglie).
2. Rifiuti Speciali: Sono i rifiuti prodotti dalle aziende, cioè da ogni singola partita IVA.
A loro volta sia i rifiuti "Urbani" che quelli "Speciali" possono essere distinti in "Rifiuti Pericolosi" e "Rifiuti Non Pericolosi" a seconda che contengano o meno sostanze classificate come pericolose.
Inkjet, nastri, cartucce laser, oppure anche i soli contenitori di toner possono essere classificati come "pericolosi", a seconda delle polveri che contengono.
Uno dei punti fondamentali della legislazione stabilisce che il responsabile della "produzione del rifiuto" è il soggetto (personale e giuridico) che lo genera, ossia (per i "Rifiuti Speciali") l'azienda che stampa.

Le norme in materia di gestione rifiuti sono in costante evoluzione, per cui è abbastanza complesso seguire propriamente tutti gli aggiornamenti per i non addetti ai lavori.

I vantaggi di "Zero Toner"
Affidarsi ad un servizio del genere è per ogni azienda una grande opportunità, poichè "Zero Toner" è sinonimo di:
# LEGALITA': Vi consente di rispettare la normativa vigente per la gestione dei rifiuti di stampa informatica (toner, cartucce e nastri esausti), trasferendo ad aziende specializzate tutti gli obblighi amministrativi e burocratici, ma sopratutto le responsabilità penali che la legge prevede;
# COMODITA': Vi permette di dedicarvi esclusivamente alla vostra attività, senza dover perdere tempo.
# RISPARMIO: Vi garantisce un costo certo e bloccato e l'importo del contratto è deducibile dai redditi anche per lavoratori autonomi e professionisti.
# ECOSOSTENIBILITA': Rispetta l'ambiente perchè, per mezzo dell'impianto ideato, trasforma il 100% del rifiuto in materie prime.